Martedì 07 Aprile 2020

Ovada

Plastipol: sconfitta con rammarico

Contro Cuneo finisce 3-1 una gara in cui gli ovadesi hanno offerto una buona prestazione. Cantine Rasore, niente da fare con Villafranca

Plastipol: sconfitta con rammarico

OVADA - C'è un po' di rammarico in casa Plastipol per la sconfitta 1-3 contro la seconda forza del girone Cuneo. Nettissima invece la battuta d'arresto della Cantine Rasore contro il Villafranca. 

I maschi Al Geirino Cuneo ha confermato le motivazioni del suo secondo posto in classifica. Ma la squadra di casa, recuperando Nistri, ha offerto una prestazione più che valida. I parziali: 25-20, 22-25, 25-27, 15-25. Nel primo parziale si gioca ad alta intensità. La formazione ospite è sull'8-12. Va in battuta proprio Nistri e propizia un 8-0 che gira il set. Nel finale la squadra di Suglia controlla. C'è tanto equilibrio nella seconda frazione con i cuneesi che però mostrano qualcosa in più nelle giocate decisive. Ovadese avanti nel terzo fino al 23-20. Poi gli ospiti trovano un paio di muri importanti e sorpassano sul 24-23. Ovada annulla il primo set ma non il secondo. Sestetto biancorosso che accusa il colpo, inizia il quarto con un 1-4 che è il preludio del calo mentale e fisico. "Non è la prima volta - ha commentato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino - che nelle fasi importanti facciamo qualche errore di troppo. La squadra ha giocato bene. Adesso per noi arriva la fase del campionato in cui i punti contano tanto". Sabato trasferta sul campo di Chieri, scontro diretto per la salvezza.

Tabellino: Nistri 2, S. Castagna 11, Mangini 19, A. Castagna 4, Nervi 4, Baldo 11. Libero Cecov. Ut.: Ravera 1, Rivanera, R. di Puorto, Parodi (2° libero). All.: Suglia.

Le femmine Ancora una partita al di fuori della portata dell'attuale Cantine Rasore. Villafranca conferma di avere un organico di assoluto livello. Sul fronte opposto coach Dogliero ha Angelini a mezzo servizio e non può contare su Pelizza. I parziali: 12-25, 17-25, 19-25. Nella prima frazione la squadra ospite mette le marce alte. Ovada va subito in difficoltà in ricezione, di conseguenza la qualità del gioco in palleggio (con la giovane Lanza) scende. Nelle frazioni successive Villafranca gestisce, dà spazio alle seconde linee ma non dà troppo spazio alla Cantine Rasore. Nota positivo il rientro, seppur per due soli giri di battuta, di Sara Ravera all'esordio in stagione dopo l'infortunio estivo alla caviglia. "Sapevamo - ha dichiarato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino - del valore delle nostre avversarie. Il nostro inizio di girone è molto complicato". Sabato trasferta a Torino con un Lingotto che punta ancora a rientrare nel giro playoff. 

Tabellino: Lanza 1, Lipartiti 5, Fossati 9, Grillo 2, Carangelo, Gueye. Libero: Lazzarini. Ut.: Angelini 3, Bastiera, Comandini 1, Ravera. All.: Dogliero. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Spinetta Marengo

Malore improvviso,
muore 49enne

30 Marzo 2020 ore 14:05
serravalle scrivia

Sorpreso a girare in auto: non aveva nemmeno la patente

29 Marzo 2020 ore 16:00
Lavoro

Le offerte di lavoro
del Centro per l'Impiego

30 Marzo 2020 ore 15:32
.