Giovedì 27 Febbraio 2020

Ovada

Cena pro alluvionati: volontariato ovadese al lavoro

Cambia data e location l'iniziativa curata da 14 associazioni del territorio

santuario san paolo

La facciata della chiesa di Corso Italia

OVADA - Cambia data e location la cena per gli alluvionati del territorio ovadese, spostata - al termine di una riunione a cui hanno preso parte il sindaco di Ovada, Paolo Lantero, il consigliere di maggioranza Luisa Russo ed i rappresentanti di quattordici associazioni di volontariato - a sabato 15 febbraio presso il Salone del Santuario di San Paolo di Corso Italia, a partire dalle ore 19.30. Il menù prevede un antipasto, un primo piatto, un secondo con contorno e il dolce oltre a vino sfuso sotto la regia di quattro gruppi di volontariato che si alterneranno per la composizione dei piatti, mentre le altre associazioni avranno un compito specifico per l’organizzazione della serata.

Il punto di vendita dei biglietti sarà presso lo IAT di Via Cairoli e la prevendita prenderà il via a breve dal comitato organizzatore proposto per l’evento, tramite le associazioni aderenti. Si potrà partecipare all’evento acquistando il biglietto per la cena distinto tra adulti e bambini o versando un semplice contributo. Maggiori dettagli si potranno comunque conoscere dopo la riunione del 27 gennaio. La macchina organizzativa è comunque in piena attività.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.