Giovedì 27 Febbraio 2020

Silvano d'Orba

Legambiente: anti centralina protesta sul Piota

Il circolo ovadese dell'associazione aderisce alla manifestazione nazionale di sabato 25 gennaio

Piota

Una foto generica del letto del torrente

OVADA - Legambiente Ovadese aderisce all’iniziativa nazionale “La protesta dei pesci di fiume”. La manifestazione nazionale chiede che il decreto Fer1 (Incentivi rinnovabili) elimini veramente gli incentivi agli impianti idroelettrici nei corsi d’acqua naturale. A livello locale la protesta si svilupperà sabato 25 gennaio a Silvano d'Orba, sul Piota nei pressi del tratto sotteso dalla captazione dalle 11.30. "Nel giugno 2017 - spiega Michela Sericano, presidente del circolo ovadese dell'associazione ambientalista - l’impianto idroelettrico “La Pieve” non ancora realizzato già occupava una pagina del primo dossier sull’idroelettrico di Legambiente. La realizzazione della traversa e la conseguente captazione hanno messo a dura prova la naturalità di quello che dovrebbe essere il Corridoio Ecologico tra Piota e Orba. L'impianto è l'emblema di come il sistema di autorizzazione sia sbilanciato a favore dei proponenti". 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Pozzolo Formigaro

Coronavirus: due casi sospetti trasferiti
agli Infettivi

22 Febbraio 2020 ore 17:04
.