Martedì 11 Agosto 2020

Ovada

Oltre 500 mila euro per ripristinare San Bernardo

La cifra è indicata nel provvedimento di legittimità dei debiti fuori bilancio per il ripristino dei danni causati dal maltempo di novembre 

Frana San Bernardo Ovada

La frana di San Bernardo

OVADA - Assorbirà tre quarti delle risorse l'intervento necessario per liberare la strada di San Bernardo e consolidare il fronte franoso che dopo il 24 novembre ha costretto all'allontanamento di una trentina di residenti dalle abitazioni. Qualche giorno fa il Comune di Ovada ha varato il riconoscimento di legittimità per i debiti fuori bilancio addebitabili a interventi di ripristino e mitigazione del rischio di dissesto idrogeologico. Una somma totale che per i lavori in somma urgenza raggiunge 745 mila euro. Nel caso di San Bernardo siamo a 520 mila, confermando quindi la grande preoccupazione emersa subito dopo la frana negli uffici del comune. Altri 130 mila euro serviranno per il ripristino di strada San Lorenzo, verso l'omonima frazione; 30 mila sono stati utilizzati per "i Bassi" di strada Grillano, la restante parte per interventi minori. In Consiglio Comunale il provvedimento è passato con il voto favorevole di Ovada viva, l'astensione del Movimento Cinque Stelle. Sulla copertura delle cifre per la somma urgenza nel mese di dicembre sono arrivate le rassicurazione del Ministro alle Infrastrutture Paola Demicheli. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.