Mercoledì 05 Agosto 2020

Castelletto d'orba

Un fiume di solidarietà per Castelletto

Raccolti più di 27 mila euro attraverso il Consorzio Servizi Sociali. Sabato la consegna dei contributi agli alluvionati

Castelletto Bozzolina

Via Sericano il giorno successivo all'esondazione del rio Albara

CASTELLETTO D'ORBA - Il conto corrente fu aperto all’indomani dell’esondazione dei rii Albara e Albedosa che sconvolsero il centro di Castelletto d’Orba e le aree a valle accanto alla provinciale Ovada – Novi. A poco meno di due mesi di distanza ammonta a 27.285 euro la cifra raccolta dal Consorzio Servizi Sociali dell’Ovadese, donazioni arrivate per gli alluvionati. I contributi saranno consegnati nella sede del Comune di Castelletto, sabato prossimo. Le somme saranno ripartite sulla base delle domande presentate dalle famiglie. “Tra associazioni, enti, circoli, imprese e soggetti economici, parrocchie, alcune pro loco e diversi privati cittadini – spiega Gianni Zillante, direttore del Consorzio Servizi Sociali dell’Ovadese -  hanno partecipato alla raccolta più di 50 soggetti del Territorio Ovadese a cui va il ringraziamento dei promotori dell’iniziativa per la sensibilità dimostrata nel momento del bisogno. L’ampia partecipazione e l’importo accumulato dimostrano che solidarietà nel Territorio dell’Ovadese rappresenta un valore fondamentale del nostro essere Comunità”.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

.