Martedì 11 Agosto 2020

Ovada

Quadro negativo: quella scintilla che non arriva

Dopo cinque punti in tre gare con l'arrivo di mister Pastorino, l'Ovadese Silvanese sembra essere tornata allo scenario iniziale 

Ovadese Pozzomaina

Un momento della sfida con il Pozzomaina

OVADA - Un quadro pesantemente negativo, al di là dell'ultimo risultato e della classifica. La squadra che con l'arrivo di Roberto Pastorino sembrava aver cambiato registro è ripiombata nello scenario pre esonero del duo Benzi - Boveri: approccio alle gare compassato, difficoltà a fare gioco. In più il nervosismo di una squadre che, pur avendo agganciato anche il Carrara 90, è pur sempre ultima in classifica. Tutti aspetti da considerare nell'analisi che sarà fatta questa sera nell'allenamento per preparare il recupero di campionato di mercoledì con l'Arquatese. "Abbiamo regalato il primo gol - il commento di mister Roberto Pastorino - e questo ha messo la partita in salita. Alla fine l'abbiamo raddrizzata ma così non va bene". Lo stesso allenatore, dopo tre minuti di gioco e con la squadra già in svantaggio ha provato a scuotere i suoi giocatori che tre urlacci. Dalla panchina. La scintilla che ha portato ai due gol della rimonta è arrivata in un momento in cui nulla lasciava presagire un finale del genere. "La squadra - prosegue Pastorino - è chiaramente condizionata dalla condizione in classifica. Anche oggi abbiamo sbagliato un paio di buone occasioni per segnare. La rete in contropiede mentre cerchi di recuperare la puoi subire. Ma un gol come il primo no". Al termine della gara lo stesso Pastorino ha parlato a lungo con la dirigenza, un conciliabolo che dovrebbe portare a decisioni nelle ultime ore. Intanto si pensa alla sfida di mercoledì sul neutro del Centogrigio. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.