Martedì 11 Agosto 2020

Ovada

Ovadese Silvanese: test cruciale col Pozzomaina

Sfida salvezza per Rosset e compagni impegnata contro la prima squadra fuori dalla zona playout a quattro punti di distanza

Ovadese Acqui

Una delle rare sortite offensive della formazione di casa

OVADA - Non è ancora un'ultima chiamata. Ma parte del destino dell'Ovadese Silvanese in questo campionato passa dai prossimi quattro giorni. Mercoledì, sul neutro del Centogrigio, si gioca il recupero con l'Arquatese. Oggi al Geirino, dalle 14.30, la delicatissima sfida col Pozzomaina. Per la formazione nero arancio la necessità di battere un colpo dopo la brutta prestazione di domenica scorsa culminata con la sconfitta 3-0 contro il San Giacomo Chieri. Al termine sia allenatore che dirigenza hanno parlato della necessità di calarsi meglio nella realtà della lotta per la permanenza in categoria. Di fronte la formazione torinese che non evoca bei ricordi ai tifosi ovadesi più esperti, corsi e ricorsi di un campionato d'Eccellenza del 2002 in cui gli ospiti arrivarono da fanalino di coda per giocare un brutto scherzo al gruppo al tempo gestito da Arturo Merlo. Oggi il Pozzomaina arriva con dodici punti, un ruolino di marcia in trasferta con una vittoria e due pareggi. Per l'Ovadese rimane il punto di domanda del reparto arretrato, il più rivisto dall'inizio della stagione e bisognoso di un'ulteriore registrata dopo la rinuncia all'esperto Tangredi. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Polstrada

La lunga coda sull'A26? Un camionista addormentato!

05 Agosto 2020 ore 09:01
.