Sabato 18 Gennaio 2020

Silvano d'Orba

Accademia Urbense e Ir Bagiu insieme per la "Guida di Silvano"

Il volume è stato presentato sabato pomeriggio presso i locali della Galleria Silvanese

Accademia Urbense e Ir Bagiu insieme per la "Guida di Silvano"

SILVANO D'ORBA - Nasce dalla collaborazione fra l'Accademia Urbense di Ovada e il Circolo Dialettale Silvanese "Ir Bagiu" il volume dedicato a Silvano d'Orba presentato sabato pomeriggio nei sotterranei del Palazzo Comunale di piazza Battisti. Una partnership inedita fra due realtà particolarmente attive sul territorio che ha portato alla realizzazione di un'opera - intitolata "Guide dell'Accademia Urbense: Silvano d'Orba" - inserita nella collana edita dalla storica istituzione di piazza Cereseto. «A breve replicheremo con Castelletto d'Orba, che chiude questo ciclo - ha dichiarato Paolo Bavazzano, presidente dell'Accademia Urbense -. Nei mesi scorsi abbiamo trovato fra i silvanesi tanti validi collaboratori, che ci hanno dato un contributo significativo. Se vogliamo continuare a salvaguardare le nostre tradizioni è necessario che qualcuno nei paesi vada avanti su questa strada».

Il volume, come detto, è stato edito dall'Accademia Urbense di Ovada, ma realizzato dall'Associazione Culturale «Circolo Dialettale Silvanese "Ir Bagiu". «Personalmente, per motivi di lavoro, non ho contribuito molto alla stesura di quest'opera - spiega Claudio Passeri, presidente dell'ente di Silvano d'Orba -, che vogliamo dedicare a tutti i nostri soci che ci hanno lasciato, ma soprattutto a Pierfranco Romero, recentemente scomparso, assieme al nostro presidente onorario, Paolo Scarsi, "titolare" di una saggezza popolare che non deve andare perduta. Questa guida si ispira infatti all'itinerario tra i luoghi simbolo di Silvano d'Orba ideata da lui e dalla figlia Cristina. Infine voglio ringraziare Sergio Basso per la sua fondamentale ricerca sulla storia del paese

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Il racconto

Il film di Zalone
visto da un migrante vero

10 Gennaio 2020 ore 07:56
Buona notizia

Con un "Gratta", a Solero
vinti 500.000 euro

10 Gennaio 2020 ore 10:15
.