Giovedì 21 Novembre 2019

Ovada

Nuova frana: si complica la situazione sull'ex 456

Cedimento in località Gnocchetto tra la Ovada - Rossiglione già chiusa al traffico

Interrotta la statale del Turchino per una grossa frana

Foto d'archivio della prima frana

OVADA - Il pericolo di caduta massi sulla ex 456 del Turchino, Ovada - Rossiglione, ha consigliato a disporre una ulteriore chiusura nel tratto ancora percorribile. Il provvedimento per il chilometro 77 + 200 sarà rivalutato domani mattina, sabato 9 novembre,  alla luce del giorno. Nel frattempo caduta massi anche al confine col territorio del Comune della Valle Stura. Di seguito il post del sindaco Paolo Lantero sulla sua pagina Facebook. "Cari Concittadini, la Provincia mi informa che per un nuovo fronte franoso sulla 456 del Turchino, verrà interrotta la circolazione stradale poco prima di Gnocchetto tra la frazione e il ponte di accesso all'autogrill Stura. La zona Panicata /Hotel Bellagio è raggiungibile tramite la strada di Pian Carpeneto, mentre gli abitanti di Gnocchetto potranno raggiungere la frazione da Ovada attraverso la strada del Termo. Domattina farò un sopralluogo con i Tecnici della Provincia. Vi terrò informati".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.