Giovedì 21 Novembre 2019

Ovada

Giovanili: tris di successi per i Boys

Sconfitti gli Allievi 2003 e la Juniores regionale nello scontro diretto con il Cenisia

Boys, tris di successi

OVADA - Sono i successi ottenuti dai Boys 2006, 2005 e 2004 a risaltare nel bottino ottenuto nello scorso fine settimana dalle formazioni giovanili della società ovadese. Successo di misura (1-0) per i 2006 di mister Sciutto a Serravalle Scrivia. La rete siglata da Tarantino, su assist dalla sinistra di Vaccarello, a dieci minuti dal termine ha deciso il confronto con un Libarna infarcito di giocatori più forti fisicamente. Domenica pomeriggio al Moccagatta incontro con l’Asca. Porta inviolata e ben otto marcature di fronte al pubblico amico per i Boys 2005 di mister Biato, a segno con Haga-Miranda (autore di quattro reti), Grillotti (tre) e Cesana). Travolto l'Asca, sabato prossimo al Moccagatta è in programma l'incontro di cartello dell'ottava giornata, contro il forte Dertona.

Vittoria senza discussione per i Boys 2004 di mister Micale contro la Valenzana Mado. Due gol, uno per tempo, sono bastati agli ovadesi per superare gli orafi. Al 30’ il vantaggio di Barbato su azione di calcio d’angolo, mentre nella ripresa al 35’ il raddoppio di Lopez su calcio di punizione. Boys che legittimano il successo con altre buone conclusioni che sfiorano il terzo gol. Sabato prossimo derby con la Capriatese. Sconfitti per 2-0 gli Allievi 2003 dal S.C. Derthona. Ai ragazzi di mister Pellegrini non è bastata la buona prestazione per avere ragione dei tortonesi, dal S.C. Derthona. Creazzo, a segno nel primo tempo, e Casagrande, autore del 2 a 0 nella ripresa, hanno deciso il match. Sabato trasferta ad Alessandria con la Don Bosco. Contro una diretta concorrente per la zona play-out, l’Ovadese Silvanese esce battuta dal campo del Cenisia per 4-1. Si sblocca al 9’ il risultato con un gol in sospetto fuorigioco di Quazzolo e prima del riposo il raddoppio di Elokck. Nella ripresa al 10’ porta a tre le realizzazioni Elokck e al 15’ Mincicau. Al 24’ per un fallo su Mazzotta viene concesso un rigore che trasforma Masoni e al 44’ Mazzotta sfiora la traversa. Sabato al “Rapetti” di Silvano d’Orba arriva il Canelli.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Masio

Schianto fatale
dopo la curva, muore 23enne

10 Novembre 2019 ore 13:55
.