Mercoledì 16 Ottobre 2019

Ovada

Giovanili: larghi successi per Giovanissimi e Boys 2006

Seconda sconfitta stagionale per la Juniores dell'Ovadese Silvanese, battuta di misura a San Giacomo Chieri

Giovanili: larghi successi per Giovanissimi e Boys 2006

OVADA - Due sconfitte caratterizzano il week-end dei Boys e dell’Ovadese Silvanese. La prima battuta d’arresto è degli allievi di Pellegrini sconfitti dall’Arquatese per 2-0. . Un gol in avvio e uno sul finire condanna i Boys nonostante la buona prestazione. Sabato trasferta a Borgo San Martino con il Terruggia. Pareggio senza reti per gli allievi 2004 di Biagio Micale con il Dertona Calcio Giovanile. Nonostante il risultato si sia concluso sul nulla di fatto, non sono mancate le emozioni con i Boys vicini al vantaggio con Lopez, Caligiuri e Tagliotti. Sabato trasferta ad Alessandria con l’Asca. Ancora una prestazione positiva per i Boys 2006 di Mauro Sciutto che a Lobbi con gli Orti hanno la meglio per 9-2. Grillo autore di una tripletta, seguito da Tarantino con una doppietta e un gol ciascuno per Ulzi, Villa, Alloisio e Cavaliere. Prestazione che conforta il tecnico per il comportamento dei suoi giocatori che dimostrano di applicare il concetto di gioco.

I Giovanissimi 2005 di Nildo Biato vincono al Moccagatta contro l’Audace Boschese per 7-0 e mantengono l'imbattibilità. Ovadesi che ipotecano il risultato nel primo tempo con un' autogol, una tripletta di ottima fattura da parte di Jordan Salvador e Nick Gomez Gomez. Nella ripresa i Boys amministrano bene la partita dando spazio a tutti cambi possibili e realizzano ancora due reti con Camera e Lanza. Prossima partita domenica prossima in trasferta contro la Viguzzolese.

La seconda sconfitta è della Juniores Regionale a San Giacomo Chieri per 1-0 Ovadese Silvanese comunque in piena emergenza che deve rispolverare per il ruolo di portiere Pietro Di Gregorio stante le indisponibilità di Carlevaro e Cipollina, mentre anche negli altri reparti si registrano defezioni. E’ proprio Di Gregorio il migliore in campo con interventi provvidenziali, mentre l’Ovadese Silvanese si fa pericolosa con Caneva e Costantino. Proprio nel momento in cui il San Giacomo Chieri rimane in dieci, cambia la partita con i locali che prendono campo e a pochi minuti dal termine usufruiscono di un calcio di rigore. Dal dischetto si porta Raimondi, Di Gregorio compie un mezzo miracolo, ma capitola sulla ribattuta. Sabato si ritorna allo Stefano Rapetti per affrontare alle ore 15 il Lucento

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.