Mercoledì 16 Ottobre 2019

Ovada

Ovadese Silvanese: disco rosso con l'Acqui

Una rete per tempo per i termali che vincono il derby come diciotto anni fa. Formazione di casa quantomai spuntata

Ovadese Acqui

Una delle rare sortite offensive della formazione di casa

OVADA - Ancora una sconfitta per l'Ovadese Silvanese che cede il passo all'Acqui per 2-0. Partita tutt'altro che brillante quella del Geirino con la formazione di Merlo cinica a capitalizzare le uniche due vere occasioni della partita. Per il resto tanto gioco a centrocampo, pochissime reali occasioni per andare in rete. Mister Benzi in avvio è costretto a rinunciare a Dentici, l'attacco è ridisegnato con Rossini fiancheggiato da Anania, più avanzato del solito. In difesa la prima stagionale di Tangredi. Poi tanti centrocampisti. La gara scivola via noiosa. Al 20' Perassolo entra in area da destra e crossa, Rossini è in ritardo. L'Acqui non è mai pericoloso. La gara si sblocca allo scadere. Fallo di Tangredi su Massaro all'altezza dei 20 metri: Rondinelli azzecca la classica punizione di destro a scavalcare la barriera sull'angolo più lontano per Gallo.

La ripresa, se possibile, è ancora più scarna. L'Ovadese cambia tanto (Giusio per Rossini, Cartosio per Barbato) nel disperato tentativo di aggiungere peso offensivo ma non riesce a minacciare la porta di Bodrito. Il raddoppio arriva allo scadere. Veloce contropiede di Genocchio e palla per Ivaldi che controlla a seguire, entra in area ed è affrontato da Perassolo. Rigore per il pessimo arbitro Bevere tra le proteste dei padroni di casa. Dal dischetto Massaro spiazza Gallo.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Quattordio

Sbandata fatale in moto,
muore a 16 anni

06 Ottobre 2019 ore 17:34
Quattordio

Tragedia della strada,
muore a 16anni

06 Ottobre 2019 ore 16:04
Alessandria

Il mondo sportivo vicino a Giovanni. che lotta per la vita

05 Ottobre 2019 ore 21:48
.