Venerdì 06 Dicembre 2019

L'intervento

"Le regioni del Nord eseguono gli ordini di Salvini"

Il capogruppo di LeU alla Camera, Federico Fornaro, e il referendum sul Rosatellum

"Le regioni del Nord eseguono gli ordini di Salvini"

ROMA - "I consigli regionali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto e Friuli hanno risposto 'obbedisco' all’ordine emesso lo scorso 14 settembre da Matteo Salvini nel corso dell’assemblea degli amministratori locali della Lega": è netto, il capogruppo di LeU alla Camera, l'alessandrino Federico Fornaro.

Che aggiunge: "Senza alcun dibattito preventivo e riflessione sulla portata del quesito referendario per abolire la quota proporzionale del Rosatellum, cinque regioni governate dal centrodestra si stanno muovendo all’unisono al richiamo del leader della Lega. E non già per rispondere ai bisogni dei cittadini del loro territorio, ma per esigenze meramente politiche. Le regioni sono  ridotte - aggiunge ancora Fornaro - a 'cassetta della posta' di ordini altrui, con un testo referendario scritto da un partito e non certo coordinato e preventivamente condiviso in riunioni tra le cinque regioni: un autentico, svilente oltraggio all’autonomia regionale, per anni esaltata dalla Lega, e uno strumentale snaturamento della nostra Costituzione".

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Scomparsi da 5 giorni,
il ritorno a casa

02 Dicembre 2019 ore 23:17
Lo speciale

Il docufilm sulla tragedia
di Quargnento

05 Dicembre 2019 ore 02:00
La fotografia

Parcheggio
maldestro 

03 Dicembre 2019 ore 11:36
.