Giovedì 19 Settembre 2019

la rassegna

Festival Lavagnino, sette tappe di musica e cinema

Da Castellania a Gavi, passando per Novi Ligure, Alessandria e Tortona: 7 appuntamenti di alto livello artistico

Festival Lavagnino, sette tappe di musica e cinema

Mauro Pagani

NOVI LIGURE — Un cartellone di alto livello artistico con sette date dedicate ad altrettante celebrazioni: la 19esima edizione del festival Lavagnino – Musica e cinema quest’anno potrebbe essere definito il “festival degli anniversari”. La nascita di Fausto Coppi, lo sbarco sulla Luna, la scomparsa di Mario Soldati sono solo alcuni delle ricorrenze che verranno ricordate dalla rassegna organizzata dall’Orchestra Classica di Alessandria e intitolata alla memoria di Angelo Francesco Lavagnino (1909-1987), il compositore gaviese apprezzato realizzatore di colonne sonore cinematografiche.

Punto di partenza, il 15 settembre alle 21.00 sarà il cortile di Casa Coppi a Castellania, con uno spettacolo dal titolo “Il cinema sportivo. Fausto Coppi, occhi miti e naso che divide il vento”: dedicato al centesimo anniversario della nascita del celebre ciclista (15 settembre 1909). Sarà un concerto con proiezioni, a cura delle Blue Dolls, trio vocale femminile dedito principalmente al revival della canzone leggera italiana in chiave swing, insieme ai Cameristi dell’Orchestra Classica di Alessandria, a Faustino Coppi, che farà alcune letture a tema, e a Emanuele Arrigazzi, voce recitante.

Il 22 settembre, alle 21.00 a Novi Ligure, presso la tenuta La Marchesa: “Happy birthday, maestro”, un omaggio a Ennio Morricone, con proiezioni. Protagonisti Giuseppe Nova al flauto e Luigi Giachino al pianoforte; presentazione di Luciano Tirelli.

Doppio appuntamento il 4 ottobre a Tortona, presso lo studio di registrazione Sonic Factory: alle 18.00, in occasione del 50esimo anniversario dello sbarco sulla luna, “Riflessioni sulla luna e dintorni”, con Franco Malerba (primo astronauta italiano), Luigi Bussolino (ingegnere aerospaziale) e Antonio Lo Campo (giornalista scientifico La Stampa). Alle 21.00 presentazione del dvd “viaggio nello spazio” con Malerba e i Solisti dell’Orchestra Classica di Alessandria, e conferimento del “Lavagnino science award” a Bussolino.

Il 5 ottobre, alle 21.00 la tenuta La Scolca di Gavi ospiterà “Lavagnino e Soldati – Cinema al cinema, vino al vino”, sarà invece un appuntamento in omaggio al ventesimo anniversario della scomparsa di Mario Soldati e al contempo al centesimo anniversario della Scolca. Oltre alla musica dei Solisti dell’Orchestra Classica di Alessandria, verranno proposte proiezioni tratte dai film “La donna del fiume” e “Policarpo, ufficiale di scrittura” (regia di Mario Soldati e musiche di A. F. Lavagnino). Parteciperanno anche Pier Franco Quaglieni (direttore Centro Pannunzio, giornalista, storico, saggista), Nuccio Lodato (critico cinematografico), Giorgio Soldati, Iudica, Bianca e Sandra Lavagnino, con letture a cura di Loretta Ortolani, il tutto sotto l’abile conduzione dello storico Andrea Sisti.

Serata anche ad Alessandria, a Palazzo Monferrato, l’11 ottobre alle 21.00, con una dedica a Fabrizio De André a vent’anni dalla scomparsa. La cantante fiorentina Flavia Barbacetto sarà in concerto con il Quintetto d’archi dell’Orchestra Classica di Alessandria. Ospite d’eccezione, che riceverà il “Lavagnino composer award”, il produttore discografico e compositore Mauro Pagani, intervistato da Luciano Tirelli.

Tappa a Novi Ligure, il 12 ottobre alle 21.00 presso il Museo dei Campionissimi con “Age & Scarpelli Suite – Sceneggiature in musica” (Rustichelli, Lavagnino, Trovajoli, Umiliani, Rota, Bacalov). A esibirsi il Felix Piano Trio composto da Riccardo Bonaccini (violino), Matteo Scarpelli (violoncello) e Catia Capua (pianoforte) con la partecipazione di Maurizio Raimondo (contrabbasso) e Pietro Pompei (batteria). Durante la serata verrà conferito il “Lavagnino screenplay award” a Giacomo Scarpelli (sceneggiatore).

Infine, il 26 ottobre alle 21.00, al teatro Civico di Gavi, un favoloso amarcord di colonne sonore in omaggio a Carlo Savina, compositore e direttore d’orchestra cinematografico, nel centesimo anniversario della nascita, con l’Orchestra Classica di Alessandria e la partecipazione del fratello Federico Savina (Centro sperimentale di cinematografia in Roma). Nella serata l’autore televisivo e giornalista Bruno Gambarotta riceverà un riconoscimento “Lavagnino”.

L’ingresso ad alcune serate è a offerta libera per le iniziative benefiche del Rotary Gavi-Libarna.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Alessandria

Muore a 18 anni: dona cuore,
fegato e reni

14 Settembre 2019 ore 20:00
Spinetta

Bellavita: bimbo bloccato da bocchettone della piscina

10 Settembre 2019 ore 08:49
.