Lunedì 19 Agosto 2019

Ovada

Acqui - Genova: due settimane senza treni

Dal 16 agosto i bus sostitutivi. Provvedimento mitigato da tre coppie di collegamenti negli orari di punta

Treno Ovada

Un treno in attesa in stazione a Ovada

OVADA - Due settimane di chiusura “morbida” della linea Acqui – Genova. Saranno comunque mantenute tre coppie di treni nelle fasce orarie di maggiore utenza. Nelle altre i collegamenti saranno assicurati dai bus. I pendolari si apprestano a fare i conti con lo stop della linea presto quest'anno per due settimane, dal 16 al 26 agosto. Si tratta del blocco più breve tra quelli applicati negli ultimi anni tra esigenze di manutenzione contenimento dei costi in un periodo dell'anno in cui viaggia un numero ridotto di pendolari. Di per sé un piccolo sollievo anche per il Comitato che negli ultimi mesi, con poco successo, si è opposto alla chiusura della biglietteria della stazione centrale e da tempo si batte per ottenere una coppia di treni in più rispetto alle attuali tredici in servizio nei giorni feriali. «Ci è stato spiegato che la nuova coppia costerebbe alla Liguria 1,5 milioni di euro l’anno - dicono Alessandra Rapetti, Paolo Trincheri e Simona Repetto -. Soldi che al momento non ci sono. Per inserirla, la proposta è quella di eliminare altre due corse meno frequentate». Ma l'associazione ha sempre chiarito di non voler operare questa scelta.

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Diga di Molare:
una ferita per tutto l'Ovadese

13 Agosto 2019 ore 09:37
.