Mercoledì 16 Ottobre 2019

Ovada

L'arte di Tata incanta ancora gli ovadesi

Ultima esibizione per l'artista, che ha ricevuto il premio ''Ignazio Buffa''

L'Accademia Urbense ha premiato il clown che per cinquant'anni ha portato in giro il nome della nostra città. Ultima esibizione con il figlio Loris

Giovanni Taffone, in arte Tata di Ovada

Un momento della premiazione di domenica scorsa

OVADA - Un'ultima esibizione con il figlio che ha scelto di ripercorrere la sua strada attorniato dall'affetto di tanti ovadesi che non l'hanno mai dimenticato. Tata di Ovada, premiato domenica scorsa dall'Accademia Urbensepresso il convento dei Cappuccini di via Cairoli, è la storia di un uomo che ha saputo inseguire il suo sogno: divertire i bambini. Giovanni Taffone, che oggi ha 78 anni, si è raccontato senza nascondersi,a partire dall'incontro con il Circo Orfei.

«Per tre anni sono stato con loro ma non sono mai sceso in pista, sapevo fare troppo poco. Quando partecipai al Festival internazionale dei clown, vinsi la Maschera di Bronzo e approdai al circo Togni, poi al Royal, dove ho imparato a fare il contorsionista». Da quel momento una continua ascesa. «Oggi – prosegue – far ridere è diventato più difficile. I bambini in particolare hanno un po' perso quel senso di magia delle generazioni prima della loro». Un articolo più ampio su "l'ovadese" in edicola il 23 maggio. 

EDICOLA DIGITALE

sfoglia

abbonati

Le notizie più lette

Ovada

Maltempo: disagi e problemi nell'Ovadese

15 Ottobre 2019 ore 13:56
Spinetta Marengo

Piove e iniziano
i guai.
Fuori il Rio Lovassina

15 Ottobre 2019 ore 12:40
.